Starring: People around the world
Editing:
People around the world, Alessia Travaglini
Music: People around the world
Year: from 2008 to the future

ROMA EUROPA WEB FACTORY - Finalist
PERCORSI ESTRAVAGANTI - Solo exhibition

ENG
The "web(self)portrait" project was born in need to "visualize" myself.
I did the first (self)portrait and after that I thought: "Why don't I share it and create an interactive work made by faces, expressions and people from all the world?". In general, "everyday people" see themselves in a certain manner and the mayor part of these can't imagine themselves at all, "Too busy living"... The lens of a camera and our bathroom mirror have the same potential. Both of the objects…speak without speaking! Revealing secrets of our identity and state being in the moment we face them. They give each of us the opportunity to describe, interpret and discover ourselves more profoundly. The motive of my project is clearly this,with a twist!
The project develops in two parts. In the first part I asked some artists and musicians to make a self portrait video for a maximum lenght of 3 minutes. Instead the second part is my personal revisitation of each portrait in an artistic sense and summed up in 1 minute...so I'm creating a unique but multiplex (self)portrait.


ITA
Il progetto "web(self)portrait" è nato dal desiderio di "visualizzare" me stessa.
Dopo aver realizzato il primo video (self)portrait ho pensato: "perchè non condividerlo e creare un'opera interattiva composta da faccie, espressioni e persone provenienti da tutto il mondo?". In generale le "persone di ogni giorno" si vedono in un determinato modo e la maggior parte di esse non si guarda affatto, "troppo occupate a vivere"... L'obbiettivo di una camera e lo specchio del nostro bagno hanno lo stesso potenziale, entrambi parlano senza parlare. Rivelano i segreti della nostra identità e il nostro stato d'animo nel momento in cui li affrontiamo. Loro danno l'opportunità di descriverci, interpretarci, scoprirci profondamente. Il motivo del mio progetto è chiaramente questo.
Il progetto si sviluppa in due parti. Nella prima parte ho chiesto ad artisti e musicisti di farsi un autoritratto video per un massimo di 3 minuti, mentre la seconda parte del progetto prevede una mia personale rielaborazione artistica rassumendo ogni ritratto in 1 minuto...e creando così un unico ma molteplice (auto)ritratto.